le notizie che fanno testo, dal 2010

eBay: attacco hacker in database con password. No prove accesso in PayPal

Gli utenti di eBay sono invitati dal portale di eCommerce a cambiare le password perché un database dove erano archiviate informazioni personali (nomi, password criptate, indirizzi email, indirizzi postali, numeri di telefono e date di nascita dei clienti eBay) sono state oggetto di un attacco informatico tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo, anche se scoperto i primi di maggio. Il portale eBay spiega che non ci sono prove di un accesso non autorizzato alle informazioni personali o finanziarie degli utenti PayPal.

Il portale d'aste eBay ha annunciato oggi di aver chiesto ai suoi utenti di cambiare la loro password a seguito di un attacco informatico che ha compromesso un database dove erano archiviate password criptate e altri dati non finanziari. La multinazionale spiega che i responsabili dell'attacco hacker hanno compromesso le credenziali di accesso di un numero limitato di dipendenti, consentendo di accedere alla rete aziendale di eBay, rivelando che il database è stato violato tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo, e questo includeva nomi, password criptate, indirizzi email, indirizzi postali, numeri di telefono e date di nascita dei clienti eBay. Il sito di eCommerce spiega però che dopo avere condotto verifiche più approfondite, non ha accumulato prove su eventuali attività fraudolente ai danni degli utenti eBay a seguito di questa intrusione, assicurando che non ci sono prove di un accesso non autorizzato alle informazioni personali o finanziarie degli utenti PayPal né che queste siano state compromesse, anche perché i dati PayPal sono archiviati a parte su una rete sicura e tutte le informazioni finanziarie PayPal sono criptate. Il sito di eCommerce sottolinea inoltre di non avere evidenza di alcun accesso non autorizzato ad altri siti gestiti da eBay Marketplaces, come StubHub, eBay Classifieds, Tradera, GMarket, Auction, GumTree o GittiGidiyor. Il sito eBay aggiunge quindi che ritiene di avere interrotto l'accesso non autorizzato al portale e di avere messo in atto misure supplementari per rinforzare la sicurezza. Tuttavia, eBay suggerisce ai suoi utenti di cambiare le password, perché ciò costitutisce una tra le migliori strategie e consentirà di rinforzare la sicurezza. Per fare in modo che le password vengano effettivamente resettate, da oggi gli utenti eBay riceveranno notifiche via mail, comunicazioni attraverso il sito e attraverso gli altri canali marketing. Gli utenti eBay possono cambiare la loro password visitando: www.ebay.com/reset. Alla fine del primo trimestre 2014, eBay registrave 145 milioni di acquirenti attivi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# aste# database# eBay# email# hacker# marketing# password# PayPal