le notizie che fanno testo, dal 2010

Osama Bin Laden: tensione tra USA e Pakistan dopo nuovo raid con drone

Gli USA continuano la loro guerra contro Al Qaida, anche in Pakistan, anche dopo l'uccisione di Osama Bin Laden. Sembra, infatti, che gli Stati Uniti hanno effettuato un altro raid in territorio pakistano, questa volta con un drone. Ma il Pakistan non ci sta.

A darne la notizia è il Financial Times. Pare che gli Stati Uniti abbiano compituto venerdì 6 maggio, nel North Waziristan, al confine tra Pakistan e Afghanistan, un attacco con un drone, uccidendo sembra 8 presunti militanti di Al Qaida. Questo sarebbe il primo raid statunitense in territorio pakistano dopo l'uccisione di Osama Bin Laden, avvenuta a una cinquantina di chilometri da Islamabad, e pare che abbia generato divese tensioni. I comandanti in capo del Pakistan, infatti, sembra che avessero già avvertito gli Stati Uniti che non avrebbero tollerato ulteriori attacchi, anche perché il governo pakistano pare che non sia stato allertato dell'operazione volta ad uccidere Bin Laden, invitando inoltre gli USA a ridurre il personale militare statunitense. I droni per le operazioni sono profondamente impopolari in Pakistan, e più volte, spiega sempre il Financial Times, diversi leader, sia di governo che militari, hanno criticato il loro utilizzo da parte di Washington.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: