le notizie che fanno testo, dal 2010

Mamma 16enne suicida ai funerali: vi vogliono far credere che fumare una canna è normale

Durante i funerali del 16enne che si è gettato dalla finestra di casa durante una perquisizione perché trovato in possesso di 10 grammi di hashish, la mamma del ragazzo lancia un accorato appello ai coetanei del figlio: "Vi vogliono far credere che fumare una canna è normale. Qualcuno vuol soffocarvi".

Mentre Roberto Saviano coglie l'occasione per propagandare la legalizzazione delle droghe leggere commentando il tragico suicidio di un ragazzo di 16 anni, che si è gettato dalla finestra di casa durante una perquisizione perché trovato in possesso di 10 grammi di hashish, la madre del giovane durante i funerali denuncia: "Vi vogliono far credere che fumare una canna è normale, che faticare a parlarsi è normale, che andare sempre oltre è normale. Qualcuno vuol soffocarvi".

"Diventate protagonisti della vostra vita e cercate lo straordinario" si appella la mamma del 16enne, rivolgendosi ai coetani presenti, amici e non del figlio.

"Straordinario è mettere giù il cellulare e parlarvi occhi negli occhi. Invece di mandarvi faccine su WhatsApp, straordinario è avere il coraggio di dire alla ragazza sei bella invece di nascondersi dietro a frasi preconfezionate. Straordinario è chiedersi aiuto proprio quando ci sembra che non ci sia via di uscita. Straordinario è avere il coraggio di dire ciò che sapete", continua la donna.

"Per mio figlio è troppo tardi ma potrebbe non esserlo per molti di voi, fatelo. - esorta ancora la donna. - Noi genitori invece di capire che la sfida educativa non si vince da soli nell'intimità delle nostre famiglie, soprattutto quando questa diventa una confidenza per difendere una facciata, non c'è vergogna se non nel silenzio: uniamoci facciamo rete. In queste ore ci siamo chiesti perché è successo, ma a cercare i perché ci arrovelliamo. La domanda non è perché, ma come possiamo aiutarci. Fate emergere i vostri problemi".

Infine, l'ultimo commovente pensiero è per il figlio adottivo: "Perdonami per non essere stata capace di colmare quel vuoto che ti portavi dentro da lontano. Voglio immaginare che lassù ad accoglierti ci sia la tua prima mamma e come in una staffetta vi passiate il testimone affinché il tuo cuore possa essere colmato in un abbraccio che ti riempia per sempre il cuore".

Aggiornamento: Nel corso dei funerali, la mamma del 16enne ha rivelato di essere stata lei a chiamare la Guardia di Finanza perché non riusciva a rassegnarsi alla dipendenza del figlio alle droghe.

© riproduzione riservata | online: | update: 15/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mamma 16enne suicida ai funerali: vi vogliono far credere che fumare una canna è normale
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI