le notizie che fanno testo, dal 2010

Minervino Murge (Bt): deteneva droga in un locale, 33enne in manette

"Nascondeva in un locale hashish e cocaina e per questo è finito agli arresti domiciliari. È accaduto l'altra sera a Minervino Murge, dove i Carabinieri hanno arrestato un 33enne del luogo, incensurato, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti", divulga in una nota la Benemerita.

"Nascondeva in un locale hashish e cocaina e per questo è finito agli arresti domiciliari. È accaduto (il 15 sera, ndr) a Minervino Murge, dove i Carabinieri hanno arrestato un 33enne del luogo, incensurato, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" viene comunicato dall'Arma.
"I militari, durante un servizio di perlustrazione, notato un sospetto via vai di giovani provenire da un locale di via Rione Belvedere, hanno proceduto al controllo, facendovi irruzione. All'interno è stato identificato il 33enne, il quale è stato trovato in possesso di una dose di hashish" prosegue la Benemerita.
"La perquisizione - comunicano al termine i militi -, estesa a questo punto anche al locale, ha permesso ai militari di rinvenire, in un cassetto di un mobile, una dose da tre grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, dei ritagli di buste in cellophane e un coltello con la lama sporca di hashish. Scattate così le manette ai suoi polsi, il 33enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La droga e il materiale utile alla confezione delle dosi, invece, sono stati sequestrati."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: