le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: smerciano cocaina, hashish e marijuana, arrestata coppia di conviventi

"I Carabinieri della Stazione di Milano hanno tratto in arresto una coppia di italiani conviventi per la detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Lui è un 49enne con precedenti di polizia, lei è una 44enne disoccupata, incensurata", riferisce in una nota l'Arma

"Nel pomeriggio di ieri - viene scritto in un comunicato dell'Arma -, i Carabinieri della Stazione di Milano hanno tratto in arresto una coppia di italiani conviventi per la detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Lui è un 49enne con precedenti di polizia, lei è una 44enne disoccupata, incensurata."
Dalla Benemerita si puntalizza quindi: "I due si erano organizzati per soddisfare le richieste più disparate degli assuntori della zona, smerciando cocaina, hashish e marijuana. L'operazione è giunta al termine di una serie di accurati servizi di osservazione a distanza e pedinamento, originati dalle segnalazioni dei residenti che hanno notato i due all'opera nelle strade del centro cittadino. Localizzata l'abitazione, i militari dell'Arma vi hanno fatto irruzione, sorprendendo i conviventi, mentre erano intenti ad effettuare l'ennesima cessione di droga."
"L'accurata perquisizione ha rivelato la presenza di una vera e propria 'centrale di spaccio': nell'armadio della camera da letto sono stati rinvenuti 1,4 chilogrammi di hashish e, celati tra gli abiti, oltre mille euro in contanti" proseguono i Carabinieri.
I militi riportano dunque: "Nel bagno sono stati scoperti oltre 600 grammi di marijuana, mentre numerose dosi di cocaina, già pronte per lo smercio, si trovavano nel mobiletto dell'ingresso, il tutto per un valore di diverse migliaia di euro."
Si sottolinea infine: "Le manette sono subito scattate ai polsi dei due, che avevano visto nel traffico di droga una via per arricchirsi rapidamente. L'assuntore è stato segnalato all'Autorità amministrativa e gli investigatori sono ora al lavoro sul 'giro' della coppia, per risalire all'identificazione di clienti e fornitori."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: