le notizie che fanno testo, dal 2010

E' morto "Swarowsky" il bagnino di Rimini

Una nottata brava, alcol, cocaina due ragazze e un amico, queste sono state le ultime ore di "Swarowsky", noto bagnino di Rimini, morto stamattina. I compagni di baldoria non avrebbero chiamato in tempo i soccorsi.

E' morto stamattina A.B. uno di più noti bagnini di Rimini, detto "Swarowsky" per i tatuaggi di cui era appassionato. La causa della morte, avvenuta per arresto cardiaco, sembra sia stata una notte brava a casa sua, a Covigliano, a base di alcol e cocaina in compagnia di un amico e di due ragazze. Aveva 37 anni e sembra che i soccorsi non siano stati chiamati in tempo, complice forse anche lo stato non pienamente lucido dei compagni di baldoria. Sembra che il bagnino insieme al suo amico sia stato reduce di un "giro" per le discoteche di Riccione venerdì sera e che abbia conosciuto una "ragazza immagine" straniera che insieme ad un'amica abbia accettato di passare delle ore di festa a casa del bagnino. E' andata a finire male, ma le circostanze sono ancora confuse, nessuno per ora è indagato. Il bagnino, separato da poco, lascia una bimba.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: