le notizie che fanno testo, dal 2010

Bari: spaccia hashish in piazza Umberto. 32enne in manette

"È stato sorpreso mentre spacciava hashish e per questo è finito in carcere. Dovrà difendersi dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 22enne egiziano", spiega in una nota l'Arma.

"È stato sorpreso mentre spacciava hashish e per questo è finito in carcere. Dovrà difendersi dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 22enne egiziano, arrestato l'altra sera (a Bari, ndr) dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" viene rivelato in un comunicato dall'Arma.
La Benemerita precisa in conclusione: "I militari, durante un servizio di perlustrazione, in transito da Piazza Umberto, hanno notato un rapido scambio di qualcosa tra due individui. Tale comportamento ha insospettito i Carabinieri, che hanno deciso di fermarli immediatamente. Presto i sospetti si sono tramutati in certezze, poiché il 22enne è stato trovato in possesso di 10 euro, ancora nelle mani. Con la perquisizione, invece, sono saltate fuori dieci stecchette di hashish, trovate nel cappuccio della felpa e ulteriori 6, raccolte in un pacchetto di sigarette. Scattato inevitabilmente l'arresto, la Procura della Procura della Repubblica di Bari ha disposto il trasferimento in carcere. Mentre l'acquirente, un connazionale 19enne, residente a Noicattaro, è stato segnalato alla Prefettura di Bari quale consumatore di stupefacenti. La droga, per complessivi 32 grammi, invece, è stata sequestrata."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: