le notizie che fanno testo, dal 2010

Andria: non si ferma all'alt per sbarazzarsi della droga, ai domiciliari

"Per sottrarsi alla cattura, non si ferma all'alt e poi si sbarazza della droga. È successo l'altra sera ad Andria, dove i Carabinieri hanno arrestato un 33enne del luogo", segnala in un comunicato l'Arma.

"Per sottrarsi alla cattura, non si ferma all'alt e poi si sbarazza della droga. È successo l'altra sera ad Andria, dove i Carabinieri hanno arrestato un 33enne del luogo, noto alle forze dell'ordine, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. I militari, durante un servizio di perlustrazione, in transito dalla contrada San Francesco, zona spesso frequentata da spacciatori e tossicodipendenti, si sono insospettiti nel notare in quel posto l'uomo alla guida di una Audi A3 e per questo hanno deciso di fermarlo" viene reso noto dell'Arma.
"Intimatogli l'alt, il conducente dell'Audi, dopo aver dato l'impressione di fermarsi, è ripartito improvvisamente, riuscendo a guadagnare la fuga, sebbene i militari avessero tentato d'inseguirlo, i quali, tuttavia, avevano modo di notare che lo stesso, durante la fuga, si sbarazzava di un involucro, che, subito da loro recuperato, conteneva 5 grammi di cocaina, poi sequestrata. Le pressanti ricerche, mai interrotte, hanno poi permesso ai carabinieri di rintracciarlo e catturarlo mentre faceva rientro a casa. Inutile il tentativo di giustificare l'accaduto, perché è stato arrestato e poi condotto agli arresti domiciliari, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani" si rivela in conclusione dalla Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: