le notizie che fanno testo, dal 2010

Alex Schwazer: chiesti 4 anni di squalifica per doping

La Procura del CONI al Tribunale nazionale antidoping 4 anni di squalifica per l'ex marciatore Alex Schwazer, risultato positivo al doping nel corso di un controllo prima delle Olimpiadi di Londra 2012.

Il capo della Procura del CONI, Ettore Torri, ha chiesto al Tribunale nazionale antidoping 4 anni di squalifica per l'ex marciatore Alex Schwazer, risultato positivo al doping nel corso di un controllo prima delle Olimpiadi di Londra 2012. L'Ufficio della Procura Antidoping, come rende noto il CONI, ha infatti disposto il seguente provvedimento: deferimento dell'atleta Alex Schwazer (tesserato FIDAL) al Tribunale Nazionale Antidoping del CONI per la responsabilità in ordine alle seguenti violazioni: art. 2.1. del Codice WADA in virtù della positività per presenza di Eritropoietina ricombinante al controllo disposto dalla WADA in data 30 luglio 2012 a Racines, art. 2.2. del Codice WADA in relazione alle anomalie riscontrate nei valori del Passaporto Biologico, art. 2.6. del Codice WADA per acquisto e possesso di sostanze dopanti (Eritropoietina e Testosterone) e l'art. 3.2. delle Norme Sportive Antidoping per essersi avvalso della consulenza / prestazione professionale di un soggetto inibito dall'ordinamento sportivo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: