le notizie che fanno testo, dal 2010

Vigilia di Capodanno 2012: Google e il doodle della fine del Mondo

Google annuncia la vigilia di Capodanno 2012 con un classicissimo doodle inanimato, nonostante questo potrebbe essere l'ultimo restyling della serie visto che, almeno per gli "esperti" del 21 dicembre 2012, le prossime ore non decreterebbero solo la "fine dell'anno" ma l'inizio della "fine del Mondo".

Ormai mancano poche ore all'inizio dell'anno, il fatidico (per molti) 2012, quello che dovrebbe decretare, in una maniera o nell'altra, la tanto attesa "fine del Mondo". Qualcuno ipotizza per quella data una "radicale trasformazione dell'umanità in senso spirituale" (Wikipedia) mentre altri sono convinti che la chiusura "di uno dei cicli (b'ak'tun) del calendario Maya" decreti veramente la fine di questa Terra. Fino a pochi mesi fa, non si faceva che parlare di questo 2012, che molti considerano persino come l'anno della discesa degli alieni, tanto da far fioccare, in prospettiva, anche fior di trasmissioni "trash" dedicate (più o meno) all'argomento ma nella maggior parte dei casi affidandosi a personaggi davvero poco "esperti". Stranamente però all'avvicinarsi del Capodanno, l'interesse degli italiani verso il 2012 sembra essere andato via via scemando, complice forse un dicembre ricco di avvenimenti politici, primo fra tutti la discesa in campo (qualcuno direbbe sì dallo "spazio più profondo") di Mario Monti, ma povero di passione, tanto da aver fatto registrare un segno meno anche alle giocate del SuperEnalotto. Forse anche per questo Google ha deciso (deludendo più di una persona) di creare per questa vigilia di Capodanno 2012 un doodle davvero poco "impegnativo", mentre in tanti si apettavano probabilmente una rivisitazione del logo del colosso di Mountain View almeno con qualche richiamo "apocalittico". E c'è già chi pensa ad una strategia ben precisa di "minimizzazione" dell'evento, visto per esempio cosa è successo l'11 maggio scorso, quando Roma si è praticamente svuotata a causa di una previsione attribuita, erroneamente, a Raffaele Bendandi che annunciava un catastrofico terremonto nella Capitale (leggi "11 maggio terremoto a Roma: prove generali del 21 dicembre 2012?" http://is.gd/ZcrnLb). Senza contare l'attenzione che si è avuta il 21 ottobre, giorno "previsto" dal predicatore californiano Harold Camping come quello effettivo per la fine del mondo. Questo quindi potrebbe essere l'ultimo doodle della serie "Vigilia di Capodanno", visto che la fine del mondo per gli "studiosi" del 2012 sarebbe, appunto pochi giorni prima del prossimo natale, esattamente il 21 dicembre 2012, tanto che qualcuno è persino pronto a scommettere sull'ora (ore 11:11 am GMT). Per questo motivo, qualcuno probabilmente avrà pensato che Google si sarebbe anche potuto "sbizzarrire" in un doodle con qualche riferimento più o meno nascosto alla prima "fine del mondo" 2.0 (nel senso della globalizzazione) dell'umanità.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: