le notizie che fanno testo, dal 2010

San Valentino di sangue che arriva dal cuore, altro che cupcake doodle Google

Google non poteva non celebrare la ricorrenza di San Valentino, questa volta con un doodle che realizza tante varietà e ricette di cupcake. San Valentino 2014 all'insegna della dolcezza, ma non solo. Il rosso quest'anno potrebbe voler indicare anche un San Valentino di sangue, ovviamente non del film slasher in 3D del 2009. La Fidas (Federazione italiana donatori di sangue) invita infatti il giorno di San Valentino 2014 a fare un vero gesto d'amore, che arriva davvero dal cuore.

Google non poteva non celebrare la ricorrenza di San Valentino. Questa volta il doodle ideato da Google e apparso in tutto il mondo (ma alla mezzanotte in Italia ancora non era stato pubblicato nonostante la festa celebri il santo che fu vescovo di Terni) è un piccolo videogioco dove gli utenti possono scegliere da un tagliere virtuale diversi ingredienti per realizzare tante varietà e ricette di cupcake, naturalmente da donare su Facebook, Google Plus o Twitter alla propria amata (o al proprio amato). Un San Valentino 2014 all'insegna della dolcezza quindi, ma non solo. Quest'anno infatti il rosso che caratterizza la festa potrebbe infatti voler indicare un San Valentino di sangue, ovviamente non del film slasher in 3D del 2009. Di norma, a San Valentino si compiono gesti d'amore verso chi si vuol bene. La Fidas (Federazione italiana donatori di sangue) invita quindi la popolazione il giorno di San Valentino a fare un ulteriore gesto d'amore, questa volta anonimo, gratuito e volontario: il dono del sangue. L'iniziativa San Valentine Fidas Day è nata dai Giovani Fidas, e ricorda appunto che la donazione del sangue è un gesto che riempie il cuore di chi lo compie, oltre ad arricchire chi lo riceve. Il presidente della Fidas Aldo Ozino Caligaris sottolinea: "Il principale obiettivo dei donatori di sangue è garantire la terapia trasfusionale sicura e disponibile a tutti i cittadini che ne abbiano necessità. Anche in questa speciale ricorrenza non dovrebbe mancare la responsabilità di 'farsi carico dell'altro' in modo anonimo e disinteressato, con la piena consapevolezza di aver semplicemente adempiuto a un dovere morale". La Fidas invita quindi tutti il giorno di San Valentino a fare un regalo che arriva veramente dal cuore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: