le notizie che fanno testo, dal 2010

Jules Verne: Google doodle esplora "Ventimila leghe sotto i mari"

Google trasforma il suo logo (doodle) ispirandosi a "Ventimila leghe sotto i mari", capolavoro di Jules Verne. Muovendo la cloche dagli oblò si può vedere che il sommergibile di Mountain View può sia emergere che inabissarsi in fondo al mare, con tanto di stoccafissi!

Qualcuno ne sentiva la mancanza mentre molti altri pensavano di essersene liberati (ma non ci credevano neanche loro) quando allo scoccare della mezzanotte ecco apparire un nuovo doodle di Google, il restyling temporaneo del suo logo, questa volta dedicato allo scrittore francese Jules Verne.
Google ha deciso di festeggiare il compleanno di Jules Verne (nato appunto l'8 febbraio del 1828) trasformando il suo logo in tanti oblò di un sommergibile che, a seconda di come viene mossa la cloche (o joystick per i ragazzi 2.0 che forse non hanno ancora mai letto un libro di Jules Verne), permette di esplorare le profondità del mare di Mountain View.
L'intenzione era buona, un doodle certamente ispirato al capolavoro di Verne "Ventimila leghe sotto i mari", anche se i maniaci del perfezionismo avrebbero preferito vedere qualche pesce muoversi e non rimanere immobili come se fossero già stoccafissi! Muovendo la cloche si riesce a far emergere il sommergibile ma anche a farlo inabissare nelle acque più profonde e scure immaginate da Google ma ispirate a "Ventimila leghe sotto i mari", con tanto di sommozzatori che indossano scafandri (citazione sempre del romanzo) e mostri marini ma nessun richiamo al continente sprofondato di Atlantide, scoperto invece dal capitano Nemo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# doodle# Google# Jules Verne# mare# Mountain View