le notizie che fanno testo, dal 2010

Jane Austen su Google l'ispiratrice del Diario di Bridget Jones

Jane Austen celebrata da un doodle di Google per il suo 235esimo anniversario della nascita. Con "Orgoglio e pregiudizio" entrò nella storia della letteratura e nel cuore di tutte le single "moderne" con "Il Diario di Bridget Jones".

Jane Austen è la protagonista di un ennesimo doodle di Google, ovvero il rifacimento temporaneo del logo del motore di ricerca di Mountain View per celebrare un avvenimento o, come in questo ed in altri casi, un anniversario.
Questa volta Google ha deciso di festeggiare il 235esimo anniversario di una delle scrittrici più amate della letteratura inglese Jane Austen, appunto, nata il 16 dicembre 1775 a Steventon e passata a miglior vita il 18 luglio del 1817 a Winchester, in Inghilterra.
Il suo nome a molti non dirà niente e neppure il suo grande romanzo preromantico "Orgoglio e pregiudizio" per cui è famosa in tutto il mondo soprattutto, per quanto riguarda i nostri tempi "moderni" per le trasposizioni cinematografiche e televisive.
Ma per chi non ne sapesse niente né di "Orgoglio e pregiudizio" né tantomeno di Jane Austen non potrà non ricordarsi un film che qualche anno fa letteralmente spopolò nelle sale cinematografiche: "Il diario di Bridget Jones" (del 2001) con Renée Zellweger.
Il diario di Bridget Jones non solo si ispira per molti versi al grande romanzo della Austen (uno dei due protagonisti si chiama Darcy proprio come il Fitzwilliam Darcy di "Orgoglio e pregiudizio") ma è anche interpretato da Colin Firth, attore che arrivò al grande pubblico proprio con "Orgoglio e pregiudizio" versione "miniserie televisiva" del 1995.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: