le notizie che fanno testo, dal 2010

Il Mago di Oz: Google celebra il 71esimo anniversario del film

Il Mago di Oz compie 71 anni e a ricordarcelo è Google che con il suo doodle ricorda la favola di Dorothy. Il 12 agosto 1939 il film uscì nel Wisconsin nella minuscola città di Oconomowoc nel Waukesha County, Stati Uniti per poi conquistare il mondo.

Google celebra con un doodle (restyling temporaneo del logo di Google ispirato ad un tema particolare) il 71esimo anniversario dell'uscita nelle sale de "Il Mago di Oz", celeberrimo film fantastico basato sulle avventure (oniriche) di Dorothy (Judy Garland) che va alla ricerca del Mago di Oz per tornare alla sua fattoria spazzata via da un uragano. Perseguitata dalla perfida strega dell'Ovest, munita delle rosse scarpette della defunta strega dell'Est (sorella della strega dell'Ovest e deceduta per l'impatto della casa di Dorothy sulla terra di Oz che si trova "da qualche parte oltre l'arcobaleno"), sarà accompagnata alla meta dal celeberrimo terzetto composto dal Leone, dallo Spaventapasseri e dall'Uomo di Latta.
Per chi non avesse visto il film e per chi ha dei bambini, un motivo in più di vedere questo capolavoro del cinema e riflettere su come disinstallare dal cervello Harry Potter.
Proprio oggi, ma 71 anni fa, il 12 agosto 1939 il film uscì nel Wisconsin nella minuscola città di Oconomowoc nel Waukesha County, Stati Uniti, e conquistò subito il pubblico americano che rivide filmate le avventure del libro "Il meraviglioso Mago di Oz" di L. Frank Baum, bestseller del 1900.
Il film girato in Technicolor vede come protagonista Judy Garland con la regia di Victor Fleming, il regista di "Via col vento". Fleming infatti non riuscì a terminare "Il Mago di Oz" per impegni sul set di Via col vento, (sempre Metro Goldwyn Mayer) e lasciò la macchina da presa a King Vidor che però volle lasciare totalmente la gloria a Fleming non comparendo sui credits.
Eterna e riproposta da molti artisti la celeberrima "Over the Rainbow" che fa parte della colonna sonora del Mago di Oz e che fruttò il premio Oscar "per la migliore canzone". Il film, pur avendo oltre sei nomination agli Oscar ne vinse solamente due (Oscar alla migliore colonna sonora, Oscar per la migliore canzone) perché Via col vento dominò la manifestazione di quall'anno vincendo ben 8 statuette più due Oscar "speciali".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: