le notizie che fanno testo, dal 2010

Doodle per Google l'Italia tra 150 anni: rinnovata e rinnovabile

Il vincitore di "Doodle per Google: l'Italia tra 150 anni" è la Scuola Primaria Borgo Rosselli che si merita 24 ore di assoluta celebrità sull'home page del motore di ricerca. Il futuro dell'Italia è legato, per questi bambini, alle energie rinnovabili, all'ambiente, all'ecologia, alla natura.

Per 24 ore la scuola elementare più famosa d'Italia sarà la "Scuola Primaria Borgo Rosselli" di Porto San Giorgio (provincia di Fermo nelle Marche) che ha l'onore di aver creato un "doodle", ovvero un restyling ufficiale del logotipo del motore di ricerca più usato nel mondo. Questa volta il doodle di Google infatti è frutto di un concorso indetto dalla multinazionale californiana per festeggiare i 150 anni dell'Unità d'Italia. Il concorso si chiama "Doodle per Google 'L'Italia tra 150 anni'" ed è stata una vera e propia competizione artistica nella quale "migliaia di studenti delle scuole italiane si sono impegnati a riflettere sul significato dell'Unità d'Italia e sul futuro del nostro Paese" come scrive in una nota lo stesso Google. Certo è che la scuola Scuola Primaria Borgo Rosselli di Porto San Giorgio ha dovuto passare una selezione molto impegnativa per avere l'onore di sostituire il logotipo ufficiale di Google. "Abbiamo ricevuto più di 5000 Doodle che sono stati sottoposti ad una durissima selezione, prima ad opera di una giuria interna di Google, poi di una giuria ufficiale composta da personaggi d'eccezione come Lorenzo Jovanotti, Dario Vergassola, Giovanni Minoli, Giuseppe Pierro e Anna Mattirolo" scrive Google, senza contare che poi fino al 15 settembre i loghi in competizione si sono votati on-line. I vincitori del concorso "Doodle per Google 'L'Italia tra 150 anni'" sono stati tre, ovvero i rappresentanti delle Scuole Elementari, Medie e Superiori. Per le Superiori il vincitore è stato il gruppo "Mister One" del Liceo Artistico Statale P. Petrocchi di Pistoia con un doodle che si chiama "I Miti continuano"; per le Scuole Medie Inferiori il vincitore è il Doodle "W i nuovi simboli !", realizzato dal gruppo "Batta" dell'Istituto Comprensivo A. Gramsci di Aprilia; i vincitori per le scuole elementari sono stati proprio i bambini del gruppo "Tuttingamba" della Scuola Primaria Borgo Rosselli, con il doodle "Avanti con energia!". I bambini di Porto San Giorgio si sono aggiudicati anche il titolo assoluto che gli ha permesso di campeggiare sugli schermi di Google.it. Osserva Google sui migliaia di doodle pervenuti: "Tantissime le tematiche emerse riflettendo sul futuro del nostro Paese. In particolare, quelle più ricorrenti sono state: l'integrazione razziale, l'importanza dell'ambiente e l'utilizzo di energia pulita, la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano e infine il ruolo di spicco che l'Italia dovrà conquistare in Europa". Insomma chi si aspettava dai bambini un doodle con una bella centrale nucleare, magari con una fumante torre di raffreddamento al posto della "L" di Google, ha invece ritrovato una pala eolica e una "filiera alfabetica" di energie pulite, segno che anche i bambini, per i prossimi 150 anni, desiderano un'Italia "rinnovata e rinnovabile".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: