le notizie che fanno testo, dal 2010

Buone feste: Babbo Natale vola davvero, e i dolci piovono dal cielo

Il doodle di Google augura a tutti un buone feste, ma non c'è divertimento senza lo scarto dei regali portati da Babbo Natale, che questa volta farà piovere dal cielo anche dociumi anche con piccoli paracadute. Babbo Natale prima, e la Befana poi, quest'anno volano davvero. Ma in parapendio.

Da ieri Google augura ufficialmente a tutti un "buone feste", attraverso un doodle forse un po' meno elaborato rispetto a quanto ultimamente aveva abituato i suoi utenti ma sicuramente in linea con lo sprito natalizio più mainstream. Ieri sera ogni famiglia si sarà riunita intorno ad un tavolo per il classico cenone della vigilia, occasione "ghiotta" per rincontrare tutti quei parenti che spesso e volentieri si vedono solo una volta all'anno. Il momento più atteso per i bambini è però da sempre la mattina del 25 dicembre, quando sul tavolo vedranno i biscotti lasciati la sera prima mangiucchiati da Babbo Natale, segno evidente del passaggio, sotto l'albero, del pingue nonnino vestito di rosso. E se qualche bambino, o adulto, non intende aspettare un anno intero per vedere di nuovo la discesa di Babbo Natale, basterà partecipare ad una delle iniziative organizzate dalle sei associazioni di volo in deltaplano e parapendio della provincia di Bergamo, dove appunto due Babbi Natale ed una Befana animeranno il periodo delle feste natalizie fino all'Epifania, precisamente a Aviatico, al Passo della Presolana ed in Val Gandino. Invece di tornare immediatamente al Polo Nord, infatti, il 26 dicembre, dopo le ore 15, Babbo Natale, con tanto di renne ed elfi al seguito, spiccherà il volo dal Monte Poieto (metri 1300) per atterrare nel parco pubblico del piazzale Mercato Nuovo in frazione Ama, insieme ad altri numerosi piloti. Questa volta però Babbo Natale non volerà con la sua classica slitta, probabilmente perché verrà messa in revisione dopo il lungo viaggio attorno al mondo, ma in parapendio, preceduto da piloti di paramotore che lanceranno dolciumi sul pubblico. L'appuntamento è stato inserito nel più vasto programma "Accendi il tuo Natale sull'altopiano", un fitto calendario di manifestazioni promosso dai comuni di Aviatico e Selvino a copertura dell'intero arco festivo, che prevede anche un ristoro con vin brulè e castagne. Babbo Natale però si farà rivedere anche il 4 gennaio nella splendida cornice del Passo della Presolana, dove vi sarà un decollo dei piloti a partire dalle ore 14 dal Monte Scanapà (metri 1669) ed atterraggio in località Donico, preceduti dalla slitta di Babbo Natale trainata da una sola renna, essendo le altre verosimilmente a riposo dopo tanto volare per i cieli. Anche in questa occasione, dai parapendio lancio sul pubblico di piccoli paracadute con dolciumi. Puntualissima invece sarà la Befana, che dopo aver volato sulla sua scopa nella notte dell'Epifania, prenderà di nuovo il volo il 6 gennaio verso mezzogiorno dal Monte Farno (m 1250) sopra Gandino nella valle omonima per atterrare in frazione Cirano. La vecchina sarà accompagnata dai piloti dell'Aero Club Monte Farno ed attesa, come negli anni scorsi, da un folto pubblico composto soprattutto dai più piccoli. Il programma dei tre eventi maggiormente dettagliato è al link http://is.gd/njKYzN.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: