le notizie che fanno testo, dal 2010

Marzo 43. Ore 10.00: il doc sulla rivolta degli operai di Mirafiori contro il fascismo

In occasione della Festa della Liberazione, Rai Storia manda in onda il documentario 'Marzo 43. Ore 10.00', lunedì 24 aprile.

"È la prima manifestazione di massa contro la guerra e il fascismo. Tutto inizia a Torino - viene riferito in un comunicato della tv di Stato -, alle 10 del 5 marzo 1943, quando gli operai della Fiat Mirafiori e degli stabilimenti Rasetti bloccano le macchine al grido 'Vogliamo vivere', 'Vogliamo il carovita'."

"Una storia di operai e fabbriche, di uomini e donne, di coraggio e grandi ideali ripercorsa dal documentario 'Marzo 43. Ore 10.00', in onda lunedì 24 aprile alle 18.30 su Rai Storia. - si prosegue - Per il Duce, che pochi mesi prima aveva festeggiato solennemente il ventennale della Marcia su Roma, è un brusco risveglio. Lo sciopero è la reazione di un popolo esasperato e l'inizio di un nuovo corso. Un segnale di riscatto nazionale che si diffonde rapidamente, coinvolgendo le altre città dell'Italia settentrionale. Dalle Teche Rai la voce dei protagonisti, tra cui Umberto Massola, Fiorina Frizziero, Giorgio Carretto, Fioravante Stell. Nei documenti dell'Archivio Centrale dello Stato la loro storia e il lato oscuro del regime".

La Rai scrive in ultimo: "Fascicoli personali, foto segnaletiche, connotati e impronte digitali, un'efficiente macchina repressiva per sorvegliare le vite degli italiani che hanno deciso di lottare per la libertà e contro il fascismo."

© riproduzione riservata | online: | update: 21/04/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Marzo 43. Ore 10.00: il doc sulla rivolta degli operai di Mirafiori contro il fascismo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI