le notizie che fanno testo, dal 2010

La Grande Guerra "Nei continenti e sui mari": il doc su Rai Storia, 17 agosto

Il documentario di Hombert Bianche 'Nei continenti e sui mari', mercoledì 17 agosto su Rai Storia.

"Non solo trincee, bombardamenti, filo spinato: la Prima Guerra Mondiale è combattuta anche in mare. - viene reso noto dalla Rai - Anzi, nei mari, perché le flotte coinvolte non solcano solo l'Adriatico e il Mediterraneo, ma il Mare del Nord, il Baltico, il Mar Nero, fino addirittura all'Oceano Indiano, Pacifico e Atlantico."
La tv pubblica di Stato continua dunque: "Una dimensione 'geografica' disegnata sulle acque che fa comprendere l'ampiezza del conflitto. La ricostruisce il documentario di Hombert Bianche 'Nei continenti e sui mari' che Rai Cultura propone mercoledì 17 agosto alle 22.30 su Rai Storia. Le battaglie navali della Grande Guerra, non per nulla, vedono la comparsa - tra le altre - di una nuova potente arma d'azione, il sommergibile."

"Proprio un siluramento operato da un sommergibile tedesco - che affonda - si prosegue quindi -, il 7 maggio del 1915, il transatlantico inglese Lusitania all'interno di un piano di intervento contro i convogli che riforniscono la Gran Bretagna - rappresenterà, come sappiamo, un evento cruciale per l'andamento del conflitto."
"Su quel transatlantico si trova infatti un gran numero di cittadini statunitensi. L'evento - con l'emozione e il dibattito che suscita oltreoceano - finirà per pesare notevolmente, anche se a quasi due anni di distanza, sulla decisione di intervento americana" si osserva.

Si descrive: "La tutela della sicurezza delle acque a fini commerciali sarà una - e non l'ultima - fra le ragioni che spingeranno il colosso statunitense a prendere parte alla guerra, spostando inevitabilmente gli equilibri."
"Il risultato della 'Grande Guerra' si gioca dunque pure sul mare: non solo in battaglie titaniche - si illustra infine -, ma anche in una complessa rete di fattori strategici. E questo documentario ci aiuta a capirne l'intreccio."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: