le notizie che fanno testo, dal 2010

Biancone acquila dei serpenti: a Wild Italy, il 6 maggio doc su Rai5

"L'Italia, dalle Alpi alle isole che guardano l'Africa, conserva un tesoro di inestimabile valore. A raccontare questo patrimonio naturale è la nuova serie di 'Wild Italy' in onda a partire da venerdì 6 maggio alle 14.15 su Rai5", comunica la tv di Stato.

"L'Italia, dalle Alpi alle isole che guardano l'Africa, conserva un tesoro di inestimabile valore, costituito da specie di piante e animali che fanno del nostro Paese il più ricco di biodiversità in tutta l'Europa. A raccontare questo patrimonio naturale è la nuova serie di 'Wild Italy' - scritta e diretta da Francesco Petretti, biologo, regista e autore televisivo - in onda a partire da venerdì 6 maggio alle 14.15 su Rai5" si rivela in un comunicato dalla tv di Stato.
"Prima protagonista - sottolinea dunque la Rai -, l'aquila dei serpenti o biancone. Rapace al vertice delle catene alimentari negli ecosistemi mediterranei dell'Italia centrale, è specializzato nella cattura di serpenti. Le tecniche di caccia, la riproduzione, il comportamento aggressivo delle aquile, che raggiungono quasi due metri di apertura alare ed allevano un solo piccolo ogni anno, e la loro spettacolare migrazione verso l'Africa sono descritte in tutti i dettagli in parallelo con l'esistenza delle loro sfuggenti prede."
Viene illustrato in ultimo: "Il documentario è frutto di due anni di lavoro all'interno dei territori aspri e selvaggi dei monti della Tolfa e del parco della Maremma, dove si estendono grandi boschi di querce e pascoli frequentati dal bestiame allo stato brado. Proprio il bestiame che mantiene il terreno libero da alberi e arbusti, rende possibile al biancone l'individuazione dei serpenti più mimetici, che sono scorti anche da 500 metri di altezza grazie alla particolare tecnica di volo stazionario chiamata dagli ornitologi 'spirito santo'."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: