le notizie che fanno testo, dal 2010

L'alba della Repubblica, dal 25 aprile in poi: il doc su Rai Storia, 22 aprile

"Il lungo cammino dell'Italia dalla caduta del fascismo, il 25 luglio 1943, al 2 giugno 1946, con il voto per l'Assemblea Costituente e il referendum che porterà alla proclamazione della Repubblica. Un percorso raccontato da 'L'alba della Repubblica', primo appuntamento con la serie di Rai Cultura 'L'Italia della Repubblica' in onda da venerdì 22 aprile alle 21.30 su Rai Storia", rende noto la tv pubblica di Stato.

"Il lungo cammino dell'Italia dalla caduta del fascismo, il 25 luglio 1943, al 2 giugno 1946, con il voto per l'Assemblea Costituente e il referendum che porterà alla proclamazione della Repubblica. Un percorso raccontato da 'L'alba della Repubblica', primo appuntamento con la serie di Rai Cultura 'L'Italia della Repubblica' - venti documentari introdotti da Paolo Mieli, con la partecipazione di Michele Astori e la consulenza storica di Giovanni Sabbatucci - in onda da venerdì 22 aprile alle 21.30 su Rai Storia" viene illustrato in un comunicato dalla tv di Stato.
"Ospite della puntata il Presidente Emerito Giorgio Napolitano che - si comunica in conclusione -, nel faccia a faccia con Michele Astori, ricorda la guerra, il risorgere della politica e l'entusiasmo per la vittoria della repubblica. Al centro della narrazione, inoltre, gli eventi bellici tra il 1943 e il 1945, la guerra civile, la nascita del Comitato di Liberazione Nazionale e i rapporti dei partiti antifascisti con il Re Vittorio Emanuele III e il Governo Badoglio. Il racconto è arricchito anche dal contributo degli storici Davide Grippa e Angelo Ventrone, e dalle voci dei protagonisti dell'epoca, in interviste di repertorio tratte dalle Teche Rai: Umberto II di Savoia, Ugo La Malfa, Vittorio Foa, Leo Valiani, Massimo Caprara, Ferruccio Parri, Indro Montanelli e Leone Cattani."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: