le notizie che fanno testo, dal 2010

Frattaminore: uccide moglie e figlio di 3 anni e poi si impicca nell'androne

Un uomo di 50 anni a Frattaminore (Napoli) ha prima ucciso la moglie, che aveva chiesto il divorzio, ed il figlio di 3 anni e poi si è impiccato nell'androne del palazzo dove abitava con la sua famiglia.

Strage familiare a Frattaminore, in provincia di Napoli. Un uomo di 50 anni è stato trovato questa mattina impiccato nell'androne del palazzo dove abitava con la famiglia. Poi un'altra inquietante scoperta. Prima di suicidarsi, l'uomo ha ucciso la moglie 40enne e il figlio di 3 anni, soffocandolo nel lettino.

L'uomo era disoccupato e lavorava saltuariamente, e sembra che ciò abbia contribuito ad aumentare i litigi in famiglia. Stando alle prime ricostruzioni, la moglie avrebbe chiesto il divorzio e l'uomo non sarebbe stato d'accordo con tale decisione.

Quattro anni fa il padre dell'uomo si tolse la vita in carcere, nel quale scontava una pena per violenze in famiglia, è in particolare nei confronti della moglie.

© riproduzione riservata | online: | update: 05/12/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Frattaminore: uccide moglie e figlio di 3 anni e poi si impicca nell'androne
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI