le notizie che fanno testo, dal 2010

Disoccupazione record fino al 2035. E' Renzi che forse dovrebbe "smetterla di spararle"

"Voler bene all'Italia significa smettere di spararle" afferma Matteo Renzi su Facebook nel corso della sua visita in Giappone sbandierando persino "nuovi posti di lavoro" creati dal Jobs Act. Drammatici però i dati sulla disoccupazione, soprattutto giovanile. Il FMI sostiene che la disoccupazione tornerà ai livelli del 2008 solo nel 2035. Per questo c'è già chi invita lo stesso Renzi a "smetterla di spararle". E grosse.

"Voler bene all'Italia significa smettere di spararle" afferma Matteo Renzi su Facebook nel corso della sua visita in Giappone, e sostiene anche che "con le riforme le cose cambiano" perché ormai "l'Italia ha finalmente svoltato dopo anni di decrescita infelice", sbandierando persino "nuovi posti di lavoro" creati dal Jobs Act. Renzi però dimentica che l'Istat certifica che "a giugno 2015 gli occupati diminuiscono dello 0,1% (-22 mila) rispetto al mese precedente" e "dello 0,2% (-40 mila)" rispetto a giugno 2014. Sale inoltre il tasso di disoccupazione arrivando al 12,7%, mentre nei dodici mesi il numero di disoccupati è aumentato del 2,7% (+85 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,3 punti percentuali. Drammatici inoltre i dati sulla disoccupazione giovanile. L'Istat evidenzia infatti che il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati), è pari al 44,2%, in aumento di 1,9 punti percentuali rispetto al mese precedente. Ma Renzi invita a "fare di tutto per guardarci con gli occhi di chi ci vuole bene. Non di chi si lamenta soltanto". Non si capisce però di cosa bisogna esser contenti in una Italia che solo nel 2035 tornerà ad avere un livello di disoccupazione pari a quello del 2008, quando oltretutto eravamo già in forte crisi. A sostenerlo è infatti il Fondo Monetario Internazionale, e per questo c'è già chi invita lo stesso Renzi a "smetterla di spararle". E grosse.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: