le notizie che fanno testo, dal 2010

Disoccupazione giovanile, dati record: sale al 44,2%

L'Istat rivela che la disoccupazione giovanile cresce ancora, raggiungendo livelli record. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari infatti al 44,2%, in crescita di 1 punto percentuali rispetto al mese precedente e di 3,6 punti nel confronto tendenziale.

Ad agosto il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 134 mila, diminuisce del 2,6% rispetto al mese precedente (-82 mila) e dello 0,9% su base annua (-28 mila), anche se i dati diffusi dall'Istat probabilmente sono influenzati dalle occupazioni stagionali. Il tasso di disoccupazione è quindi pari al 12,3%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,1 punti nei dodici mesi. Cresce invece la disoccupazione giovanile, che raggiunge percentuali record e mai registrate prima. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari infatti al 44,2%, in crescita di 1 punto percentuali rispetto al mese precedente e di 3,6 punti nel confronto tendenziale. Sempre altissimo il tasso di inattività, pari al 36,4%, che cresce di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali mentre diminuisce di 0,1 punti su base annua.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: