le notizie che fanno testo, dal 2010

Disoccupazione al 13,4%. Vertenza Groundcare: 8 gennaio presidio a Roma Fiumicino

Il 3 gennaio scorso i lavoratori Groundcare dell'aeroporto di Roma Fiumicino a rischio licenziamento hanno portato avanti dei blocchi stradali. I lavoratori annunciano quindi che "contro i 450 licenziamenti in Groundcare si svolgerà una manifestazione / presidio giovedì 8 gennaio 2015 dalle 10:00 alle 14:00 presso l'aeroporto Leonardo da Vinci".

La crisi attanaglia ancora l'Italia. A certificarlo anche l'Istat che rivela come la disoccupazione sia salita ad un nuovo livello record, raggiungendo un tasso pari al 13,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,9 punti nei dodici mesi. Presso il ministero dello Sviluppo Economico sono ancora 153 le vertenze irrisolte, tra cui quella dei lavoratori Groundcare. Lo scorso 3 gennaio i lavoratori Groundcare degli aeroporti di Roma Capitale a rischio licenziamento hanno portato avanti dei blocchi stradali. Come sottolineava il sindacato Cub Trasporti "l'epilogo della vertenza Groundcare è drammatico: oltre 450 licenziamenti su poco più di 850 lavoratori in forza nel principale operatore di handling degli aeroporti romani di Fiumicino e Ciampino", evidenziando che anche "per chi resta (400 dipendenti)" ci sarà "un futuro occupazionale incerto, oltre ad un cospicuo taglio salariale (oltre il 15%) ed un pesante peggioramento normativo che si concretizzeranno non appena il curatore fallimentare, a cui il Tribunale di Civitavecchia ha affidato la liquidazione aziendale, scioglierà il nodo della vendita di quanto resta della Groundcare e del passaggio a terzi delle attività". Per il Cub Trasporti, che in una nota riassume l'intera vicenda della Groundcare, "solo una vertenza generale e generalizzata dell'intero comparto aero-aeroportuale-indotto può riuscire ad 'inverire la rotta' e imporre la difesa della categoria su cui da anni si scarica il prezzo di una concorrenza che punta solo allo sfruttamento dei lavoratori". I lavoratori annunciano quindi che "contro i 450 licenziamenti in Groundcare e per denunciare i problemi occupazionali del sistema aeroportuale romano si svolgerà una manifestazione / presidio giovedì 8 gennaio 2015 dalle 10:00 alle 14:00 presso l'aeroporto Leonardo da Vinci - partenze internazionali – all'esterno del terminal 3".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: