le notizie che fanno testo, dal 2010

Nuovo pestaggio in discoteca: a Jesolo 24enne finisce in coma

Dopo la rissa a Lloret de Mar, finita con la morte di Niccolò Ciatti, ancora un pestaggio in una discoteca. A Jesolo finisce in coma farmacologico un ragazzo di 24 anni.

Dopo la rissa a Lloret de Mar, finita con la morte di Niccolò Ciatti, ancora un pestaggio in una discoteca. Stavolta è successo la notte di Ferragosto a Jesolo all'interno della discoteca "Vanilla Club", dove il 24enne di Pianiga Daniele Bariletti è stato "colpito da due pugni con il solo scopo di uccidere" come raccontano i genitori su Facebook, denunciando l'accaduto.
Il ragazzo è stato operato per ridurre un importante ematoma alla testa e sottoposto a un intervento di maxillo-facciale, ed è ora ricoverato in coma farmacologico all'ospedale di Mestre.
Secondo la ricostruzione dei genitori di Daniele Bariletti "un ragazzo si è intrufolato nel privé e ha volutamente provocato nostro figlio e la ragazza buttandogli addosso una bevanda e scatenando la reazione di Daniele (...) A quel punto, sarebbe scattato il pestaggio".
L'aggressore è ancora ricercato ed avrebbe "un'età compresa tra i 24 e i 28 anni, corporatura impostata, alto un metro e 90, biondo con gli occhi azzurri". I genitori di Daniele Bariletti sostengono inoltre che dopo la rissa l'aggressore sarebbe stato "lasciato andare senza neppure accertarne le generalità" dal personale di sicurezza del Vanilla che invece hanno suggerito "agli amici di nostro figlio di chiamare il 118 incuranti della gravità della situazione".
La dinamica dei fatti, comunque, è ancora al vaglio del Commissariato di Jesolo, che ha avviato accertamenti.

© riproduzione riservata | online: | update: 17/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Nuovo pestaggio in discoteca: a Jesolo 24enne finisce in coma
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI