le notizie che fanno testo, dal 2010

Malagrotta: discarica verrà prorogata. Alemanno: che sia ultimo anno

La discarica "di Malagrotta sicuramente verrà prorogata", afferma il commissario ai rifiuti Goffredo Sottile, e Alemanno avverte: "L'importante è che sia l'ultimo anno".

La discarica "di Malagrotta sicuramente verrà prorogata", afferma il commissario ai rifiuti Goffredo Sottile, al termine del vertice con il presidente della Regione Lazio Renata Polverini, il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e il sindaco di Roma Gianni Alemanno, che avverte: "L'importante è che sia l'ultimo anno di Malagrotta".
"Si sapeva da tempo che il problema doveva essere risolto entro quest'anno. Non c'è nessuna scoperta ma è chiaro che si è perso molto tempo e che l'opera dei commissari ha incontrato delle difficoltà" aggiunge sempre Alemanno, augurandosi "che il commissario molto presto, indichi, come promesso una soluzione".
Goffredo Sottile precisa che per il momento a Malagrotta "continuerà ad andare la parte residua" dei rifiuti non trattati, spiegando che poi "una volta che aumenterà la raccolta differenziata , con gli impianti di trattamento a regime dovremmo arrivare al risultato ottimale di non avere più il tal quale".
Sottile infine conclude che riguardo all'ipotesi di portare i rifiuti all'estero questa è una proposta "da perseguire", anche perché l'ha lanciata il commissario stesso.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: