le notizie che fanno testo, dal 2010

Ileana Argentin: da Pdl e Lega stop applausi, poi l'insulto

Durante la sedura di ieri allaCamera la deputata del PD Ileana, disabile, sembra che sia stata pesantemente offesa e si è sarebbe anche tentato di non far applaudire, in suo vece, il suo assistente. Deputati Pdl e Lega poi si scusano.

Non solo momenti di tensione ieri in Aula ma anche di profonda vergogna, per chi almeno ha assististo ad una scena che non dovrebbe davvero accadere nel luogo simbolo della democrazia. A seguito di un intervento alla Camera è stato infatti impedito all'assistente di Ileana Argentin di applaudire in sua vece. "Si è appena avvicinato un collega per dire al mio operatore che non deve permettersi di applaudire" spiega prendendo la parola in Aula Ileana Argentin - Io non desidero le scuse di nessuno, non strumentalizzo mai queste cose, ma se io desidero applaudire un mio avversario lo faccio come credo e quando credo. Se non lo posso fare con le mie mani lo faccio con le mani di chiunque". Dopo l'intervento dell'Argentin, prende la parola il leghista Massimo Polledri che si scusa con la collega, spiegando di non aver capito "i termini della discussione". "Spero di aver riparato ad un eventuale torto fatto" conclude. Stando alle ricostruzioni, infatti, Polledri avrebbe sostenuto il deputato del Pdl Osvaldo Napoli che avrebbe impedito all'assistente di Ileana Argentin di applaudire. In seguito Osvaldo Napoli intervistato (http://is.gd/9bs7z5) spiega: "Ho già chiesto scusa anche se non ho mancato di rispetto all'onorevole Argentin di cui ho profonda stima. Non ho accomunato il discorso del proprio assistente rispetto alla sua persona. Il mio comportamento ripeto è stato esclusivamente rivolto all'assistente e non a lei. E' naturale che non ho calcolato la cosa in termine globale, e di questo me ne rammarico - e precisa - Poi è subentrato altro che non mi riguarda e col quale sicuramente non mi avvicino in termine di cultura nel modo di comportarsi. E' sufficiente andare a vedere i lavori dell'Aula per capire che ci sono due pesi e due misure completamente diverse". Probabilmente Napoli si riferisce al fatto che, come riferirebbe la stessa Argentin in seguito ai giornalisti, dai banchi del Caroccio si sarebbe levato un grave insulto discriminante alla sua persona.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: