le notizie che fanno testo, dal 2010

Stasera in tv: da Jurassic World a Nautilus, con focus sullo Spinosauro

Mentre al cinema viene proiettato Jurassic World "nella puntata di Nautilus in onda giovedì 11 giugno alle 21.00, che Rai Cultura trasmette su Rai Scuola ch. 146 del Digitale terrestre e ch.33 TivùSat, si parla di dinosauri. Da una semplice impronta lasciata nel terreno milioni di anni fa oppure attraverso il reperimento di piccole ossa, a volte singoli frammenti, la scienza è in grado di risalire ad importanti informazioni sul mondo dei dinosauri", si mette al corrente in una nota dalla tv di Stato.

Mentre al cinema viene proiettato Jurassic World, il quarto capitolo della serie cinematografica di Jurassic Park ispirata dal romanzo omonimo di Michael Crichton, "nella puntata di Nautilus in onda giovedì 11 giugno alle 21.00, che Rai Cultura trasmette su Rai Scuola ch. 146 del Digitale terrestre e ch.33 TivùSat, si parla di dinosauri. Da una semplice impronta lasciata nel terreno milioni di anni fa oppure attraverso il reperimento di piccole ossa, a volte singoli frammenti, la scienza è in grado di risalire ad importanti informazioni sul mondo dei dinosauri" diffonde in un comunicato la tv pubblica di Stato.
Viene specificato in aggiunta: "I paleontologi oggi sono in grado di dedurre la struttura complessiva di questi grandi animali preistorici, dirci se erano carnivori o erbivori, se facevano vita di gruppo, qual era la loro velocità media. Non solo: attraverso reperti unici al mondo, è stato possibile anche risalire a quello che poteva essere il loro aspetto esteriore. A spiegare tutto questo, Massimo Bernardi, paleontologo del museo Muse di Trento. Focus sullo Spinosauro, un gigante più lungo perfino del Tyrannosaurus rex, le cui spoglie fossili sono state ritrovate recentemente nel deserto del Sahara, in Marocco."
"Per capirne di più, Federico Taddia ha intervistato Davide Bonadonna, illustratore, insignito del premio Lanzendorf, il più prestigioso riconoscimento nel campo della paleo-arte, che ha disegnato la copertina di National Geographic dedicata a questa grande scoperta." si osserva in ultimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: