le notizie che fanno testo, dal 2010

Diabete: nelle ossa il segreto della cura?

Il diabete, soprattutto quello di tipo 2, potrebbe, secondo uno studio della Columbia University, essere legato alla rigenerazione naturale delle ossa. Speranza per nuovi farmaci.

Ci sono importanti novità per una possibile cura del diabete di tipo 2 e il segreto potrebbe essere racchiuso proprio all'interno delle nostre ossa. La Columbia University con un approfondita ricerca avrebbe scoperto che le ossa hanno un compito fondamentale nel regolare lo zucchero nel sangue.
L'equipe del Department of Genetics and Development della Columbia University, capitanata dal professor Gerard Karsenty ha messo infatti in correlazione la rigenerazione naturale del tessuto osseo (che si rigenera come tutte le cellule del nostro corpo, come ad esempio quelle della pelle) con i livelli di zuccheri nel sangue, notando che l'osteocalcina (la più importante proteina "non collagena" delle ossa) liberata da questo processo permetterebbe la normalizzazione dei livelli di glucosio nel sangue e solleciterebbe la produzione di insulina da parte del pancreas.
I test, portati ancora avanti solo sulle cavie, potrebbe portare a legare l'insorgenza del diabete, soprattutto di tipo 2, anche a problemi ossei, aprendo un filone di ricerca e di cure estremamente interessanti.
Difatti sembra che anche i farmaci usati per curare l'osteoporosi, alterando in qualche modo il meccanismo di rigenerazione ossea, potrebbero disturbare i meccanismi di gestione del glucosio da parte dell'organismo e potrebbero favorire la comparsa del diabete.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: