le notizie che fanno testo, dal 2010

Diabete, Giornata Mondiale: 1 italiano su 10 non sa di averlo

Il diabete è ormai un'epidemia mondiale e la Giornata del Diabete in 500 piazze italiane vuole prevenire e informare su questa patologia, perché "più di tre milioni di persone hanno il diabete, ma 1 milione non lo sa...".

Ogni giorno, in pratica c'è una Giornata Mondiale che, per un verso o per l'altro, dovrebbe servire da monito o da richiamo per l'uno o per l'altro problema.
Tra poco queste Giornate Mondiali si intersecheranno, accavallandosi e diventeranno Mezze Giornate Mondiali, che sarebbe anche un'idea, se fossero organizzate cum grano salis.
In questo caso, per la Giornata Mondiale del Diabete di Domenica 14 Novembre sarebbe utile accoppiare la Giornata per la Sana e Corretta Alimentazione che è proprio parte fondamentale della prevenzione del diabete.
Lo slogan della Giornata Mondiale del Diabete è infatti "Corriamo più veloci del diabete" con il sottotitolo "una dieta equilibrata e una regolare attività sportiva aiutano a prevenire i rischi del diabete".
Questa giornata che coinvolge 160 Paesi nel mondo e decisa da una Risoluzione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, si svolgerà in Italia in ben 500 piazze dove "saranno allestiti veri e propri presidi diabetologici dove, grazie al volontariato di medici, operatori sanitari, infermieri e associazioni di pazienti, tutti i cittadini potranno ricevere materiale informativo, consulenza medica qualificata, ma soprattutto potranno effettuare gratuitamente l'esame della glicemia", come si legge in una nota.
E' anche a disposizione un numero verde diabete (800 97 40 44) e un sito (http://www.giornatadeldiabete.it) dove ci si può informare anche su che cosa sia il diabete, visto che spesso "1 italiano su 10 ha il diabete o è a rischio di averlo e non sempre lo sa".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: