le notizie che fanno testo, dal 2010

Diabete 1: trapianto pancreas come cura potenziale

Eseguito in Italia il primo trapianto di pancreas al mondo con la tecnica robotica mini invasiva, e decisivo per l'intervento è stato il robot "da Vinci SHDi". Il trapianto di pancreas è una terapia riservata ai pazienti affetti da diabete 1.

In Italia è stato eseguito il primo trapianto di pancreas al mondo con la tecnica robotica mini invasiva, presso l'Azienda ospedaliero universitaria pisana. Ad eseguire l'operazione è stato lo stesso gruppo che il 3 luglio scorso aveva effettuato il primo trapianto di rene robotico in Europa.
L'intervento, eseguito da Ugo Boggi, è durato circa tre ore anche se a la "fase clou" dell'intervento, quella di collegamento dei vasi dell'organo con quelli della paziente, è durato circa 28 minuti. A ricevere il nuovo pancreas è stata una donna di 43 anni malata di diabete e che in passato aveva già subito un trapianto di rene.
Decisivo per l'intervento è stato il robot "da Vinci SHDi", che ha consentito il trapianto solamente attraverso tre piccoli fori ed un'incisione di sette centimetri, utilizzata per inserire l'organo nell'addome.
Il trapianto di pancreas è una terapia riservata ai pazienti affetti da diabete tipo 1, patologia che insorge anche in età giovanile e che per questo richiede una prolungata, nonché continua, somministrazione di insulina e che spesso è associato a complicanze metaboliche.
Il trapianto di organo permette quindi di eliminare la somministrazione di insulina.
"L'importanza della nuova forma di intervento risiede nel fatto che, sul piano chirurgico, il trapianto tradizionale è stato finora considerato l'esempio emblematico della maxi invasività - spiega Ugo Boggi - sia a causa della particolarità del pancreas, sia per la complessità dell'operazione e sia per la fragilità dei pazienti diabetici". Il medico sottolinea infatti che "il tasso di complicazioni post chirurgiche raggiungeva il 50%, cioè il livello più alto fra gli organi solidi trapiantabili".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# diabete# Europa# insulina# Italia# robot