le notizie che fanno testo, dal 2010

Ranieri torna uomo-derby. "Col Milan voglio un'Inter gagliarda"

Dopo aver vinto quattro stracittadine di fila contro la Lazio nella sua esperienza alla Roma, Claudio Ranieri proverà a portare avanti la sua nomea di uomo-derby anche con l'Inter. Domenica sera a San Siro sfiderà il Milan con il quale promette di fare una "gagliarda partita". Per l'occasione potrà contare su Wesley Sneijder tornato disponibile dopo l'infortunio subito lo scorso novembre.

Claudio Ranieri vuole un derby "gagliardo". Usa un termine un po' "romaneggiante" il tecnico dell'Inter per descrivere la sua idea di stracittadina, in programma domenica prossima a San Siro. Forse un po' per ricordare i quattro derby di fila vinti contro la Lazio nella sua esperienza alla Roma, o forse solo per caricare ulteriormente una squadra che sembra aver ritrovato quella voglia di vincere che mancava a inizio stagione. "Mi auguro che sia una gran bella partita, naturalmente cercheremo di vincerla, ma l'importante sarà fare la nostra gagliarda partita", ha detto Ranieri, reduce dalla bella vittoria per 5-0 contro il Parma che ha dato ulteriore fiducia all'ambiente e ai suoi ragazzi. Quello di domenica sera sarà il primo derby della "Madonnina" per il tecnico testaccino, e dall'altra parte troverà una squadra allo stesso modo in salute. Grazie alla vittoria sull'Atalanta, il Milan ha mantenuto il primato in classifica di Serie A, ma l'esperienza suggerisce a Ranieri che i derby vanno sempre al di là di quello che il campionato racconta. "Si sente che c'è qualcosa di diverso in città in questi giorni", ha confessato l'ex tecnico del Chelsea che poi sembra usa un classico gioco psicologico: "Noi abbiamo ancora moltissimo da lavorare - ha ammesso Ranieri - Per questo, quando dico che hanno loro più da perdere, dico il vero, perché loro stanno lottando per lo scudetto, noi ancora no". Ranieri non manca quindi di rispettare la "regola" non scritta dello sfavorito che nei derby diventa automaticamente il favorito. Per tentare l'impresa Ranieri avrà per la prima volta a disposizione l'Inter quasi al completo. Se in questi quattro giorni non dovessero esserci novità, si potrebbe vedere finalmente in campo Wesley Sneijder che, fermo da novembre a causa di un infortunio muscolare al retto femorale della gamba destra, è tornato ad allenarsi con il gruppo. Non ci sarà invece Sulley Muntari che ha lasciato Appiano Gentile per andare ad allenarsi con il Ghana in vista della Coppa d'Africa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: