le notizie che fanno testo, dal 2010

Pink Floyd contro REM: le canzoni per ogni stato d'animo

Uno studio cerca di creare un modello matematico per classificare le canzoni tristi da quelle allegre. Sembra che i Pink Floyd facciano bene all'uomore mentre i REM deprimano. E c'è già chi parla di omologazione dei sentimenti, oltre che di gusti musicali.

Una ricerca della Caledonian University di Glasgow finanziata dalla dall'Engineering and Physical Sciences Research Council mira a trovare un modello matematico (tipo Numb3rs) che suggerirà agli appassionati di musica quali brani ascoltare per tenersi su di morale, e non solo.
Lo studio pensa che possa essere applicato per una possibile terapia contro alcuni stati della depressione ma anche per creare delle applicazioni che permetteranno di creare e scegliere canzoni ed album a seconda dello stato d'animo che si desidera assecondare.
La ricerca è stata condotta chiedendo a dei volontari di ripondere quale stato d'animo suscitava una determinata canzone che gli veniva proposta.
Ne esce fuori che sarebbe meglio evitare la musica dei REM, e in particolare "Everybody Hurts", ma anche "Cigarettes and Alcohol" degli Oasis e "Cardiac Arrest" dei Madness.
Per affrontare bene la giornata invece è consigliata "I Will Survive" di Gloria Gaynor ma anche "What a Wonderful" World di Louis Armstrong e gli intramontabili Pink Floyd con "Comfortably Numb".
I ricercatori, naturalmente, capiscono che alla fine tutto è molto soggettivo, anche perché molto importante è la storia che il brano racconta, e soprattutto in Italia molto spesso le canzoni anglofone vengono recepite solo per la musicalità.
La ricerca, comunque, sottolinea che "bisogna considerare la tonalità, la struttura e altre caratteristiche tecniche di un brano" tanto che l'obiettivo pratico di tale studio sarà anche quello di catalogare gli album in "allegre" o "tristi". Anche se alcuni sottolineano che non per tutte le persone tali stati d'animo coincidano, sempre che non si voglia puntare sull'omologazione dei sentimenti oltre che sui gusti musicali.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: