le notizie che fanno testo, dal 2010

Travagliato, Brescia: imprenditore da mesi senza lavoro si impicca in casa

Ennesimo dramma della crisi economica. Un impresario edile di 42 anni, da mesi senza lavoro, si è tolto la vita impiccandosi a casa a Travagliato, in provincia di Brescia. Era padre di tre figlie adolescenti.

"In queste ore dobbiamo pensare ad altro e lo stiamo facendo. Ma il momento orgoglio italiano per Sorrentino e La Grande Bellezza ci sta tutto" cinguetta su Twitter Matteo Renzi, dopo la notizia della vincita dell'Oscar come miglir film straniero. Ed infatti, in queste ore purtroppo si ha notizia di un ennesimo dramma della crisi economica. Un impresario edile di 42 anni, da mesi senza lavoro, si è tolto la vita impiccandosi a Travagliato, in provincia di Brescia. Padre di tre figlie adolescenti, per la disperazione di non poter portare a fine mese a casa uno stipendio per mantenere la famiglia, nelle scorse settimane l'uomo aveva tentato di rapinare un distributore di benzina dove tutti lo conoscevano. Il 42enne era stata quindi arrestato dai carabinieri e messo ai domiciliari. E proprio nella sua casa, l'uomo si è impiccato, pensando probabilmente che ormai non c'erano più vie d'uscita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: