le notizie che fanno testo, dal 2010

Costruzioni, Eurostat: Italia meno 7,9%. In Europa invece settore cresce

Mentre in Europa il settore delle costruzioni cresce, in Italia l'uscita dalla crisi per queste imprese sembra essere ancora lontana. Gli ultimi dati Eurostat rivelano infatti che l'Italia su base mensile segna un meno 3,7% mentre su base annua addirittura un meno 7,9%. Segno positivo invece per la Spagna.

Mentre in Europa il settore delle costruzioni cresce, in Italia l'uscita dalla crisi per queste imprese sembra essere ancora lontana. Gli ultimi dati Eurostat, commentati da CNA (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa) svelano infatti che a febbraio le costruzioni in Europa sono cresciute in volume rispetto a gennaio dello 0,1% tanto nell’area dell’euro quanto nell’UE a 28 Stati. La CNA evidenzia inoltre che ben più consistente è l’incremento registrato nei confronti di febbraio 2013, visto che segna un più 6,7% nell’Eurozona e un più 5,5% nell’UE. L'Italia, invece, su base mensile segna un meno 3,7% mentre su base annua addirittura un meno 7,9%. Peggio dell'Italia, solo Slovenia (su base mensile), Portogallo e Romania (su base annua). Il settore delle costruzione invece cresce, rispetto ad un anno fa, in Spagna (+23,9%), in Polonia (+14,4%) e in Germania (+14,1%), ma hanno un segno positivo anche Francia e Regno Unito.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: