le notizie che fanno testo, dal 2010

Crisi: crescono occupati a fine anno, ma rispetto a 2007 più 1,5 milioni disoccupati

La Cgia di Mestre calcola che entro la fine dell'anno ci saranno 123mila posti di lavoro in più. Rispetto a 10 anni fa (2007, anno pre crisi) fa lo stock medio dei disoccupati nel secondo semestre 2017 sarà di 1.447.000 in più.

"Non basta qualche dato economico favorevole per dichiarare concluso il periodo di crisi economica, quando ancora troppi indicatori segnalano le differenze rispetto al 2007" chiarisce in una nota il Codacons, commentando i dati diffusi dalla Cgia di Mestre che ha calcolato che entro la fine dell'anno ci saranno 123mila posti di lavoro in più e 36mila disoccupati in meno.
Per l'associazione dei consumatori infatti i dati diffusi dalla Cgia di Mestre "certificano un'evidenza che in troppi si affrettano a nascondere: nonostante l'indicatore del PIL sia incoraggiante, e buone notizie arrivino anche sul fronte dell'occupazione, è del tutto improbabile affermare che l'Italia abbia recuperato il terreno perduto in un decennio di crisi economica".

La stessa Cgia specifica d'altronde che "il gap, rispetto al 2007 (anno pre-crisi), rimane ancora molto importante" visto che "rispetto a 10 anni fa lo stock medio degli occupati nel secondo semestre di quest'anno sarà inferiore di 142.000 unità mentre i disoccupati saranno 1.447.000 in più".
Il Codacons evidenzia infatti: "se nel 2007 il tasso di disoccupazione era al 6,1%, quest'anno si attesterà all'11,4%: una quota quasi doppia al dato pre-crisi. E ancora, stando ai dati Cgia, sempre rispetto al 2007 bisogna ancora recuperare un differenziale di 3,4 punti percentuali di consumi delle famiglie: elemento importantissimo, ai fini di una definitiva ripresa dell'economia". "Affermare che l'Italia è tornata ai livelli pre-crisi è un vero e proprio no-sense. - dichiara quindi il presidente Carlo Rienzi - Basta guardare i consumi: se le famiglie non comprano, le imprese non vendono. Invece di annunciare la ripresa, sarebbe meglio intervenire per favorirla, mettendo in condizione le famiglie di spendere di più".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Crisi: crescono occupati a fine anno, ma rispetto a 2007 più 1,5 milioni disoccupati
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI