le notizie che fanno testo, dal 2010

Kim Dotcom lancia Megabox, un "mega" iTunes che sfiderà le major

Kim Dotcom, anche se il 6 agosto ha l'udienza per l'estradizione negli Stati Uniti, rilancia e da Twitter annuncia la prossima apertura di Mebabox , una sorta di "mega" iTunes che sfiderà le grandi etichette discografiche.

Il 6 agosto è prevista in Nuova Zelanda l'udienza in merito alla richiesta di estradizione da parte degli Stati Uniti di Kim Dotcom, fondatore di MegaUpload.
Ma gli avvocati di Kim Dotcom, già venerdì prossimo, cercheranno di dimostrare come il governo americano non ha regolarmente notificato un'atto di citazione.
Nel frattempo MegaUpload rilancia e, attraverso il suo profilo Twitter @KimDotcom, annuncia di aver ripreso in mano il progetto della piattaforma musicale Megabox.
L'idea di Kim Dotcom per Megabox è quella di mettere a disposizione di tutti gli artisti una piattaforma dove pubblicare i loro brani, dando loro la possibilità di trattenere il 90% dei ricavi.
Una sorta, quindi, di iTunes, ma "mega", che intende pertanto sfidare le major discografiche.
E' probabile che se Megabox vedrà presto la luce, in molti sceglieranno di pubblicare su tale piattaforma, soprattutto dopo la solidarietà che Steve Wozniak, co-fondatore di Apple e ormai ribattezzato "Mega Woz", ha mostrato verso Kim Dotcom, non solo per il fatto di essere andato a trovarlo ma anche per aver collaborato con la Electronic Frontier Foundation, che chiederà alle autorità di salvaguardare i file postati dagli utenti di MegaUpload affinché tali contenuti possano essere riacquisiti dai legittimi proprietari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: