le notizie che fanno testo, dal 2010

Pillolo maschile, c'è Dmau: ok test sicurezza ma fa aumentare di peso

Il pillolo maschile sarà presto in commercio ed in vendita? Lo studio sul pillolo Dmau avrebbe superato tutti i test di sicurezza ma c'è stato anche un aumento di peso negli uomini.

La caccia alla parità di genere non può che passare dalla contraccezione maschile chimica. Da anni si studia una alternativa dalla pillola, affinché siano finalmente gli uomini e non più solo le donne ad assumere un farmaco per evitare gravidanze indesiderate.

L'ultimo studio coinvolge il pillolo ribattezzato per il momento Dmau, che sta per dimetandrolone undecanoato. Secondo Stephanie Page, docente di medicina all'università di Washington a Seattle che ha guidato la ricerca, questo nuovo pillolo avrebbe superato tutti i test di sicurezza. Va detto però che il pilllo Dmau finora è stato testato solo su 83 uomini.

Stando ai primi risultati, il pillolo non altererebbe le funzioni epatica e renale. Riscontrata invece una diminuizione del colesterolo "buono" Hdl ed un aumento di peso negli uomini che si sono sottoposti alla sperimentazione, anche se in maniera "lieve". Da sottolineare che gli uomini che si sono prestati alla sperimentazione hanno assunto il pillolo contraccettivo, una volta al giorno durante il pasto, solo per 28 giorni.

"Studi a lungo termine sono attualmente in corso per verificare che Dmau preso quotidianamente riesca effettivamente a bloccare la produzione di sperma", precisa Page nel corso dell'Endo 2018, 100esimo meeting annuale dell'Endocrine Society.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/03/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Pillolo maschile, c'è Dmau: ok test sicurezza ma fa aumentare di peso
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI