le notizie che fanno testo, dal 2010

Concorso scuola 2016, prova scritta: no quiz ma risposte aperte

Nella prima settimana di febbraio uscirà il bando del concorso scuola 2016, anzi tre come ha anticipato il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini. La prova scritta del concorso a cattedre 2016 sarà computerizzata ma non ci saranno quiz, solo quesiti a risposta aperta.

Con l'approvazione del decreto recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso, è possibile procedere alla pubblicazione del bando del concorso scuola 2016. Il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini ha infatti annunciato che per il concorso a cattedre saranno indetti tre bandi entro la prima settimana di febbraio 2016, anticipando parte delle prove: "Prove scritte computerizzate, ma non ci saranno quiz, solo quesiti a risposta aperta. E' una garanzia di qualità. Un quarto delle domande in lingua straniera. Sono le caratteristiche del prossimo concorso a cattedra per il quale si prevede una platea di circa 200mila candidati".
"Per il prossimo concorso scuola abbiamo infatti deciso che la scelta sarà legata alla qualità di donne e uomini della scuola, sono il bene più prezioso perché diamo a loro i nostri figli. Quindi massima massima richiesta di qualità da tutti i punti di vista" precisa anche il premier Matteo Renzi dopo il Consiglio dei Ministri di ieri sera.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: