le notizie che fanno testo, dal 2010

Concorso scuola 2016: bozza bando. Requisiti per Classe A48 e Classe A49 (Scienze motorie)

Circola la bozza del bando del concorso scuola 2016, che nella prima settimana di febbraio dovrà uscire in Gazzetta Ufficiale. Ecco i requisiti per la prova scritta e orale della Classe A48 - Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado e della Classe A49 - Scienze motorie e sportive secondaria di I grado, secondo la bozza del concorso a cattedre 2016.

Il bando del concorso scuola 2016 uscirà nella prima settimana di febbraio, che fisserà i requisiti per l'assuzione di 63.712 insegnanti, nonostante gli abilitati che potranno partecipare alle selezioni sono circa 250mila.
Da diverse ore però circola già in Rete la bozza del bando del concorso a cattedre 2016 che a giorni dovrà essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
Secondo questa bozza di bando, tutti gli aspiranti docenti che intendono partecipare al concorso scuola 2016 dovranno conoscere le materie riportate nella sezione "Avvertenze generali".
Nella bozza del bando del concorso scuola 2016 vengono inoltre riportate tutte le materie specifiche per classi di concorso a cui il docente dovrà rispondere sia nella prova scritta, che sarà computerizzata ma solo a risposte aperte (non ci saranno quiz) ed un quarto delle domande in lingua straniera, sia nella prova orale.

Ecco la Classe A48 - Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado e la Classe A49 - Scienze motorie e sportive secondaria di I grado.
Questi i requisiti che si leggono nella bozza del bando del concorso scuola 2016 (è valida però solo la versione che dovrà essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale).

Tipologia delle prove
Prova scritta comune: cfr. avvertenze generali.
Prova orale comune: cfr. avvertenze generali.

Programma d'esame
Le indicazioni contenute nelle "Avvertenze generali" sono parte integrante del programma di esame.
Il candidato dovrà dimostrare:
- Conoscenza dei fondamenti epistemologici dell'Educazione Fisica (EF) e dei presupposti culturali e storico pedagogici relativi alla corporeità, alla motricità e allo sport.
- Conoscenza delle principali teorie e metodologie delle scienze del movimento umano e dello sport e delle loro applicazioni in EF.
- Conoscenza della storia dell'EF e dello sport, della pedagogia del gioco e dello sport.
- Conoscenze anatomo–funzionali dello sviluppo umano con particolare riferimento all'apparato locomotore.
- Conoscenza dell'anatomia e della fisiologia dei sistemi ed apparati nervoso, muscolare, cardiovascolare, endocrino e respiratorio applicata alla EF.
- Conoscenza delle fonti di produzione e risintesi dell'energia muscolare.
- Conoscenza approfondita delle tappe dello sviluppo (fisico, psichico, cognitivo e sociale) nell'età scolare, con particolare riferimento alla fascia d'età 10-18 anni.
- Conoscenza dei principi di apprendimento, del controllo e dello sviluppo motorio.
- Conoscenza della biomeccanica dell'attività motoria e dello sport.
- Capacità di padroneggiare le tecniche e le tecnolog ie di monitoraggio e valutazione della prestazione motoria e sportiva.
- Capacità di padroneggiare le tecniche per migliorar e la prestazione motoria e sportiva.
- Conoscenza del linguaggio, dell'espressione e della comunicazione corporea in EF.
- Conoscenza e padronanza delle teorie e metodologie per il passaggio dal gioco-sport alle attività ludico-sportive individuali, di gruppo e d i squadra.
- Conoscenza e padronanza delle teorie, tecniche e didattiche delle discipline sportive individuali e di squadra.
- Capacità di organizzare e gestire attività all'aria aperta nel rispetto del patrimonio ambientale.
- Conoscenza e padronanza delle attività motorie per il fitness.
- Conoscenza dei programmi di insegnamento dell'EF nella scuola secondaria di primo e secondo grado.
- Conoscenza della legislazione scolastica con particolare riferimento all'EF e sportiva.
- Padronanza dei modelli di programmazione didattica, dei metodi e delle tecniche di valutazione dell'insegnamento e dell'apprendimento in EF.
- Capacità di organizzare e gestire il contesto didat tico di EF: ambiente, materiali, risorse.
- Conoscenza delle declinazioni multidisciplinari e interdisciplinari dell'EF.
- Conoscenza degli effetti della sedentarietà, dei fe nomeni correlati e padronanza delle strategie educative per contrastarla.
- Conoscenze di elementi di educazione igienico–sanit aria ed alimentare, orientate a sani e corretti stili di vita.
- Conoscenza delle procedure e delle tecniche che permettono la prevenzione degli infortuni durante l'attività motoria e sportiva scolastica.
- Conoscenza delle tecniche di assistenza e di intervento nei più frequenti casi di infortunio.
- Motivata informazione sul doping e le sue conseguenze sulla salute.
- Conoscenza delle differenze di genere, con particolare riferimento agli aspetti psicopedagogici e metodologico-didattici nell' EF.
- Conoscenza delle problematiche legate alle diverse forme di disabilità e padronanza delle metodologie inerenti l'inclusione e l'integrazione degli allievi con disabilità in EF.
- Conoscenza della multiculturalità e interculturalit à nell'EF e nello sport.
- Conoscenza degli elementi che possono promuovere il fair play e l'approccio etico alle attività sportive.
- Conoscenza dello sviluppo delle competenze sociali e relazionali (life skills) attraverso lo sport.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: