le notizie che fanno testo, dal 2010

Forze armate e polizia: ddl elimina requisito altezza per accesso a concorsi

In discussione nell'aula del Senato un disegno di legge che elimina il requisito d'altezza tra quelli necessari per accedere ai concorsi per il reclutamento nelle forze armate, nella polizia e nei corpi dei vigili del fuoco.

In discussione nell'aula del Senato un disegno di legge che elimina il requisito d'altezza tra quelli necessari per accedere nelle forze armate così come in polizia e nei vigili del fuoco. "Con questo ddl si rimuove un ostacolo considerato da molti ragazzi e da molte ragazze un impedimento alla speranza di futuro" afferma in una nota la senatrice del PD Silvana Amati, relatrice del provvedimento, sottolineando: "La disciplina vigente, per l'accesso ai concorsi per il reclutamento nelle forze armate, nella polizia e nei corpi dei vigili del fuoco, si basa infatti esclusivamente su un dato fisico, quale l'altezza, definendo così in concreto un ostacolo di ordine normativo". "Oggi, eliminando il limite d'altezza, introduciamo dunque un parametro che tiene in considerazione la più generale idoneità fisica, ed affidiamo ad un regolamento, da approvare in tempi brevi la definizione dei criteri di valutazione della massa metabolicamente attiva dei soggetti interessati al concorso" spiega quindi la senatrice Amati, precisando che il regolamento in questione "dovrà essere definito su proposta dei Ministri della Difesa, dell'Interno, dell'Economia, delle Finanze, delle Politiche Agricole e Forestali, di concerto con i Ministri delle Pari Opportunità e della Salute, in modo da poter valutare in omogeneità gli aspetti pur diversificati delle varie tipologie di accesso".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: