le notizie che fanno testo, dal 2010

Albrecht chiude il ciclo Achumann di Santa Cecilia: 28 aprile Rai5

"Si chiude il ciclo integrale delle sinfonie di Robert Schumann eseguite dall'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e proposte da Rai Cultura su Rai5 in prima serata. Il secondo concerto è in programma giovedì 28 aprile alle 21.15 su Rai5", rivela in una nota la tv pubblica.

"Si chiude il ciclo integrale delle sinfonie di Robert Schumann eseguite dall'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e proposte da Rai Cultura su Rai5 in prima serata. Il secondo concerto - viene esposto in un comunicato dalla tv di Stato -, in programma giovedì 28 aprile alle 21.15 su Rai5, vede in programma la Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61, nata all'ombra dei primi sintomi della malattia nervosa che avrebbe portato il compositore a morire pazzo, e la Sinfonia n. 4 in re minore op. 120, accolta da un insuccesso al suo esordio, nel 1841, e successivamente riveduta da Schumann e presentata con il consenso del pubblico nel 1853 a Dusseldorf."
"Completa il programma Schicksalslied (Canto del destino) op. 54 per coro e orchestra di Johannes Brahms su testo di Hölderlin, che esprime il conflitto tra la calma serafica del mondo divino e l'affanno quotidiano di quello degli uomini. - osserva dunque la Rai - A dirigere il Coro e l'Orchestra di Santa Cecilia è chiamato il tedesco Marc Albrecht, direttore stabile della Netherlands Opera e delle Orchestre Filarmoniche e da camera Olandesi."
"Presenza dinamica e completa sia sui podi delle grandi orchestre sia nei teatri d'opera - si riferisce inoltre -, Marc Albrecht è particolarmente acclamato per le interpretazioni delle opere di Wagner e Strauss e per l'impegno per la musica contemporanea."
"Ha diretto, fra le altre, l'Orchestra Filarmonica di Berlino, la Royal Concertgebouw Orchestra, la City of Birmingham, l'Orchestra Sinfonica dell'Accademia di Santa Cecilia di Roma, la Chamber Orchestra of Europe, al Staatskapelle di Dresda, i Muenchner Philharmoniker e i Wiener Symphoniker. Nel 2006 ha debuttato ai Proms di Londra con la BBC Scottish Symphony Orchestra" si prosegue.
"I più recenti successi lo hanno visto sul podio della Saint Louis Symphony Orchestra - si segnala in ultimo -, della Hallé Orchestra, delle Orchestre di Oslo e Stoccolma, della Residentie dell'Aja e di nuovo a Vienna e Berlino, Firenze e Stoccarda e Parigi, a Goeteborg e Bergen."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: