le notizie che fanno testo, dal 2010

Triggiano (Bari): a spasso con la cocaina, arrestato un 34enne

"Nascondeva cocaina nel giubbotto e a casa e per questo è finito agli arresti domiciliari. È accaduto l'altra sera a Triggiano, dove i Carabinieri hanno arrestato un 34enne del luogo con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti", viene scritto in un comunicato dell'Arma.

"Nascondeva cocaina nel giubbotto e a casa e per questo è finito agli arresti domiciliari. È accaduto l'altra sera a Triggiano, dove i Carabinieri hanno arrestato un 34enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti" fanno sapere in una nota dall'Arma.
"I militari - mette al corrente ancora la Benemerita -, durante un servizio di perlustrazione, in transito per via Roma, hanno notato un individuo, che alla vista della 'gazzella', ha cercato di defilarsi per sottrarsi al controllo. Tale comportamento ha insospettito i Carabinieri, che hanno voluto vederci chiaro e per questo lo hanno fermato."
I militi proseguono dunque: "Durante la perquisizione sono saltati fuori, da una tasca interna del giubbotto, una dose di cocaina e 105 euro in banconote di piccolo taglio che, ritenute provento dell'illecita attività di spaccio sono state sequestrate unitamente alla droga."
Viene spiegato infine: "La perquisizione, estesa a questo punto anche all'abitazione, ha permesso ai militari di rinvenire, in un cassetto di un mobile, altre 5 dosi di cocaina e materiale utile al confezionamento dello stupefacente. Scattate così le manette ai suoi polsi, il 34enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato sottoposto agli arresti domiciliari."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: