le notizie che fanno testo, dal 2010

Tour de France 2014, Federciclismo: con te Nibali l'Italia torna a trionfare

Vincenzo Nibali trionfa al Tour de France, uno dei tre grandi giri maschili di ciclismo su strada e parte del calendario professionistico UCI World Tour. Renato Di Rocco, presidente di Federciclismo ringrazia Nibali sottolineando: "Con te l'Italia torna a trionfare sul podio della Grande Boucle nel centenario della nascita di Gino Bartali".

Vincenzo Nibali trionfa al Tour de France, uno dei tre grandi giri maschili di ciclismo su strada e parte del calendario professionistico UCI World Tour. "Hai colpito dritto al cuore, risvegliando passioni ed entusiasmi di milioni di sportivi verso il ciclismo che ha saputo rigenerarsi. Con te l’Italia torna a trionfare sul podio della Grande Boucle nel centenario della nascita di Gino Bartali" ringrazia Renato Di Rocco, presidente di Federciclismo, commentando lo straordinario successo di Nibali. Di Rocco aggiunge con entusiasmo: "Hai riportato al centro del sistema ciclistico l’uomo, il primato della volontà, del coraggio e della tenacia rispetto alla scienza e all’ipertecnicismo. - e prosegue - Resteranno impresse per sempre negli annali le tue vittorie sui Vosgi, sulle Alpi e sui Pirenei, la tua fantastica cavalcata sul pavè di Arenberg, che ha posto le basi del tuo trionfo e l’ultima fatica a cronometro, che ha suggellato definitivamente il tuo successo al Tour de France". Il presidente della Fci quindi rivolge un pensiero ed un grazie di cuore anche agli "altri italiani che si sono distinti" a questo Tour de France 2014, "dai compagni di squadra di Vincenzo Nibali, ad Alessandro De Marchi, vincitore del Premio Combattività, a Matteo Trentin, vincitore della tappa a Nancy, a Giovanni Visconti e tutti gli altri". Renato Di Rocco conclude: "Dimostrano la vitalità del nostro movimento, evidenziata anche dal podio del giovane Aru al Giro d’Italia, dalle medaglie conquistate dai giovani agli Europei su strada di Nyon e agli Europei su pista ancora in corso ad Anadia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: