le notizie che fanno testo, dal 2010

Sono gli over 70 ad andare dal chirurgo

Il XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di medicina estetica svela che i più vanitosi non sono i giovani trentenni ma gli over 70.

Ormai molti uomini si avvicinano sempre più con meno paura alla chirurgia estetica e anche le fasce d'età sono cambiate.
Il XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di medicina estetica (SIME) svoltosi a Roma la scorsa settimana ha stilato un decalogo per chi si vuole avvicinare a questo mondo.
Emanuele Bartoletti, segretario generale della SIME spiega che ormai il "ricorso all'aiuto del chirurgo non conosce età". L'età media è infatti aumentata, passando da quella di qualche anno fa che occupava la fascia dei 30/50 anni a quella di oggi, che è stabile sui 50 anni.
Una buona percentuale riguarda anche gli over 70.
Nicolò Scuderi, docente di chirurgia plastica all'Università Sapienza di Roma afferma infatti che "le fasce più consistenti" che ricorrono alla medicina estetica "sono quelle comprese tra i 20 e 30 anni, tra i 40 e i 60 e dopo i 70 anni".
Emanuele Bartoletti poi continua spiegando che "il difficile da far capire a questi pazienti è che non si può cancellare del tutto l'invecchiamento". Ciò che conta, d'altronde, è stare bene con la propria età.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: