le notizie che fanno testo, dal 2010

Orgasmo: si raggiunge col cervello

Il segreto che vorrebbe custodire ogni uomo risiede nel cervello. Sembra che una ricerca riveli che durante l'orgasmo si attiverebbero ben 30 zone del cervello della donna. Questo potrebbe aprire ad interessanti ricerche su come arrivare più facilmente l'orgasmo.

Il segreto che vorrebbe custodire ogni uomo sembra risiedere nel cervello. Sembra infatti che una ricerca della Rutgers University, diretta dal dottor Barry Komisaruk, psicologo, riveli infatti che durante l'orgasmo si attiverebbero ben 30 zone del cervello della donna, compresi quelle che si ritengono responsabili delle emozioni, del tatto, della memoria e della gioia. L'equipe condotta dallo scienziato americano avrebbe infatti fotografato il cervello nel momento del massimo piacere sessuale, il che potrebbe aprire ad interessanti ricerche su come stimolare più facilmente l'orgasmo.
Lo studio è stato condotto fotografando ogni due secondi il cervello delle donne a cui era stato chiesto di stimolarsi, e da subito si è evidenziato che diverse aree del cervello si attivano già dopo un paio di minuti dall'inizio del momento passionale. Prima si "accendono", per esempio, le zone che si ritengono essere collegate agli stimoli della fame e della sete mentre poco prima del raggiungimento dell'orgasmo ad attivarsi è la corteccia sensoriale e il talamo, che si occupa di trasmettere i segnali alle altre parti dell'organismo.
I ricercatori sono anche riusciti a dimostrare che tale meccanismo sul cervello avviene in maniera analoga a prescindere dalla durata del processo che serve per arrivare alla soddisfazione sessuale, in un arco compreso dai 5 ai 20 minuti.
Secondo Komisaruk questo dato potrebbe servire ad approfondire le conoscenze sull'orgasmo femminile e quindi aiutare pazienti che soffrono di disfunzioni sessuale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cervello# donne# Il segreto# memoria# ricerca# ricercatori