le notizie che fanno testo, dal 2010

Meno cervello con tanti mal di testa

Uno studio dimostra che chi soffre di mal di testa cronico il dolore produrrebbe per autodifesa una riduzione della massa cerebrale.

Uno studio dimostrerebbe che la cefalea, il comune mal di testa, ridurrebbe la massa cerebrale. Questo per difendersi dal dolore e comunque sia è un effetto temporaneo, che si può eliminare con un trattamento apposito.
A scoprirlo i ricercatori del Centro cefalee e del Dipartimento di Scienze Neurologiche del Besta di Milano.
Tecnicamente quando si ha mal di testa avverrebbe una rarefazione della sostanza grigia e di quella bianca (neuroni e strutture gliali di supporto); in poche parole, con la cefalea si ridurrebbe il cervello.
Ma i ricercatori assicurano che non è una perdita permanente. Questa "riduzione" sparisce con un trattamento di detossificazione che avviene solo quando ci si trova di fronte a delle cefalee croniche.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cefalea# cervello# mal di testa# Milano# ricercatori