le notizie che fanno testo, dal 2010

Bagnasco: su legge 40 c'è stato superamento magistratura italiana

Il cardinal Angelo Bagnasco si sofferma pochi istanti sulla sentenza della Corte di Strasburgo sulla fecondazione assistita e sulla diagnosi pre-impianto, sottolineando come ci sia stato "un superamento della magistratura italiana, è singolare".

Al termine della celebrazione della Santa Messa in occasione della Solennità della Madonna della Guardia, il cardinal Angelo Bagnasco si è soffermato pochi istanti anche sulla sentenza emessa dalla Corte di Strasburgo che ha giudicato "incoerente" la legge 40 sulla fecondazione assistita, in particolare sulla diagnosi pre-impianto. Il presidente della CEI spiega che al riguardo "bisogna ripensarci un attimo a livello nazionale, a livello di esperti, sia per il merito sia anche per il metodo" e questo perché, sottolinea, "non si è passati attraverso la magistratura italiana - concludendo - C'è stato un superamento della magistratura italiana, un surclassamento. E' singolare".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: