le notizie che fanno testo, dal 2010

Bagnasco: senza adulti non c'è famiglia, cellula della società

Il cardinal Angelo Bagnasco, presidente della CEI e arcivescovo di Genova, ricorda come "la famiglia è la cellula fondativa non solo della società ma della possibilità di essere persona".

Intervenendo al convegno "Famiglia protagonista del futuro" (organizzato dal dal Forum delle Famiglie e dalla Consulta delle aggregazioni laicali) il cardinal Angelo Bagnasco, presidente della CEI e arcivescovo di Genova, ricorda come "la famiglia è la cellula fondativa non solo della società ma della possibilità di essere persona" sottolineando che se questa "non viene custodita, promossa e sostenuta nulla è garantito a livello sociale, culturale e umano". La parole di Angelo Bagnasco sono riportate da Radio Vaticana (http://is.gd/LGbjVD), che mette l'accento sul significato di "adulto", cioè colui che è riuscito a unificare "pensiero, sentimento e volontà". "Senza adulti - ha spiegato il cardinal Bagnasco - non c'è famiglia, perché la famiglia è nella linea della durata, ha affinità con l'eterno". Bagnasco infine sottolinea che "nulla è garantito in una società, ma innanzitutto dell'uomo, se la famiglia viene considerata una fra le realtà e non la prima, se viene considerata un'appendice, un corollario e non il grembo generativo dell'umano e quindi del sociale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: