le notizie che fanno testo, dal 2010

Palermo: ergastolano condannato per omicidio evada da carcere

Ennesima evasione, questa volta alla vecchia maniera, e cioè calandosi con una fune fatta di lenzuola annodate tra di loro. Un ergastolano albanese, condannato per un omicidio, è infatti evaso questo pomeriggio dal carcere Pagliarelli di Palermo. Non è la prima volta che l'uomo evade. Fuggito dal carcere di Parma anche nel 2013, l'uomo fu catturato dopo qualche mese di latitanza.

Ennesima evasione dalle carceri italiane, questa volta alla vecchia maniera, e cioè calandosi con una fune fatta di lenzuola annodate tra di loro. Un ergastolano albanese è infatti evaso questo pomeriggio dal carcere Pagliarelli di Palermo riuscendo a superare il muro di cinta grazie ad una corda fatta di lenzuola. Valentin Frrokaj, 36 anni, scontava una condanna a vita per omicidio (l'assassinio di un suo connazionale), rapina ed estorsione, era stato trasferito nel carcere palermitano nel marzo scorso. Non è la prima volta che l'uomo tenta una evasione. Era riuscito infatti a fuggire anche nel febbraio 2013, quando ancora nel penitenziario di Parma. L'allora latitanza del 36enne è terminata in agosto, a Cassano D'Adda, nel milanese. Al momento della fuga, l'uomo indossava un paio di jeans e una maglietta bianca.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: